sabato 1 marzo 2014

Rob Zombie e Brett Easton Ellis insieme per una serie tv

Ormai sapete tutti quanto il sottoscritto ami quel pazzoide di Rob Zombie e quanto mi piange il cuore quando alcuni colleghi della blogsfera gli danno addosso in modo piuttosto esagerato, ma tant'è, siamo in democrazia e ognuno ha il diritto di dire la sua :-)

Comunque sia, ogni qualvolta che questo metalhead del Massachussets lavora a qualcosa, che sia un film o un cd io salto sull'attenti, beh è proprio di oggi la news che Rob tornerà alla regia, ma attenzione non di un film, ma di una serie tv crime drama basata su una storia vera: la serie parlerà del famigerato Charles Manson, il folle capo della setta di criminali che negli anni 70 terrorizzò l'America.

La cosa più curiosa è che questa volta il vecchio Rob non farà tutto da solo, ma collaborerà nientemeno che con Brett Easton Ellis, scrittore di opere come "American Psycho", ammetto non conosco Ellis come scrittore, tutti dicono che sia bravo, non lo metto in dubbio, per questo progetto curerà la sceneggiatura mentre Rob ne curerà la regia, spero solo che Ellis  non faccia un aborto come con "Canyons", ma ammetto che sono alquanto curioso di vedere cosa verrà fuori dalla collaborazione di questi due pazzoidi, potrebbe uscirne fuori qualcosa di interessante.

Resto in attesa di nuovi aggiornamenti.



6 commenti:

  1. Bella coppia: lo scrittore più sopravvalutato del pianeta assieme al regista più sopravvalutato del suo pianerottolo... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Ellis non dico nulla perchè non lo conosco, ma su Rob sopravvalutato sto cazzo, semmai il contrario

      Elimina
  2. Questa notizia mi lascia un po' tiepido. Mi spiego: innanzitutto preferisco che Rob faccia un film piuttosto che una serie tv (ma questo è gusto personale). Poi, se trovo Ellis sopravvalutato come scrittore (ma non è che sia un brocco eh? Anzi, leggiti American Psycho che secondo me ti piace, ed è comunque una lettura che va fatta ;) lo trovo pessimo come sceneggiatore (qualcuno ha detto "Canyons"?). Infine il tema mansoniano non è che mi entusiasmi proprio, a dirla tutta... ma è vero che non mi entusiasmava nemmeno quello delle Streghe di Salem e poi ne è venuto fuori un film stupendo :-)
    Quindi, alla fine della fiera, diciamo che confido che il buon Rob riuscirà a superare l'ostacolo dello sceneggiatore e i miei scetticismi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Ellis in effetti vorrei recuperare qualcosa, ma si Canyons è osceno, quindi spero che non faccia un disastro come in quel film.
      Boh, stiamo a vedere, ultimamente le serie tv americane sono molto valide e a me la storia di Charles Manson ha sempre affascinato, mi son piaciuti assai sia Helter Skelter che Manson family, quindi l'argomento mi piace, vedremo ;-)

      Elimina
  3. Inghiotto le bestemmie, mi avvolgo in un manto di freddezza. Zombie mi piace molto ma è troppo estremo per la TV quindi gli tarperanno sicuramente le ali. Ellis è diventato la caricatura di sé stesso quindi la notizia di un suo coinvolgimento mi innervosisce. Vedremo. Potranno mica fare peggio di quella roba bruttissima che promette di essere From Dusk Till Dawn la serie??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh guarda ultimamente diverse serie tv si stanno rivelando più estreme è più belle di certi film, vedi appunto American Horror Story, Walking Dead o nel caso dei thriller la serie tv di Hannibal che è girata da dio ed è iper gore, quindi ho fiducia in Rob, non è come quando ha girato il pessimo episodio di CSI, li era la serie a essere brutta di suo e Rob non aveva voce in capitolo, questo è un progetto suo e di Ellis, che ammetto di non conoscere bene, quindi non giudico, ma allo stesso tempo ammetto che questo telefilm potrebbe rivelarsi una bella sorpresa

      Elimina