martedì 30 aprile 2013

Stagione cinematografica 2012/2013 i TOP e i FLOP

Prima di iniziare con l'elenco dei 10 film migliori e dei 10 peggiori è giusto che faccia una premessa:
Allora, non so se i tempi sono giusti, nel senso che io per considerare l'inizio e la fine di una stagione mi baso sempre sulla rivista CIAK la quale, ho notato, nel numero di maggio (che ho preso oggi) stila l'elenco dei film usciti in questa stagione e l'elenco comprende i film usciti dal 1 maggio 2012 al 30 aprile 2013, ha sempre fatto così, la stagione inizia il 1 maggio dell'anni X per finire il 30 aprile dell'anno Y, quindi ormai anche io, da anni uso questo metodo.

Seconda cosa, molti potrebbero non essere d'accordo con la mia classifica quindi voglio subito precisare che si tratta di gusti puramente personali :-)

Terza e ultima cosa, ci sono ancora diversi film di questa stagione che devo ancora vedere, alcuni dei quali potrebbero essere sia dei top che dei flop, ma appunto non avendoli ancora visti non posso giudicare, quindi qui di seguito troverete quelli che secondo me sono i 10 film migliori e i 10 peggiori di questa stagione, che ovviamente fino ad ora ho visionato.

Beh bando alle ciance, iniziamo:

I TOP 10

1)NON APRITE QUELLA PORTA 3D: Si lo so, sono banale, ma non posso farci nulla, le mie icone, i miei ragazzoni vincono sempre su tutti, inoltre ho trovato questo nuovo episodio geniale e innovativo, soprattutto nella seconda parte dove ci viene presentato un Leatherface inedito, per me film della stagione, già sbavo per il dvd.

2)DJANGO UNCHAINED: Come poteva mancare il maestro Quentin che con la sua nuova fatica ci regala uno dei western più belli, folli e squisitamente pulp della storia del cinema? E ultimo ma non ultimo ci regala un Di Caprio cattivissimo e in stato di grazia. Quentin for life.

3)QUELLA CASA NEL BOSCO: Un film assolutamente geniale che rifà un pochetto quello che fece il meastro Wes Craven col suo "Scream", ovvero ribaltare e distruggere le regole dello slasher, e in questo film i geniali Whedon e Goddard ci riescono alla grande regalandoci un film che è una chicca dietro l'altra e che vanta un'ultima mezzora a dir poco superlativa.

4)BED TIME: Uno dei film più crudeli e inquietanti che ho visto negli ultimi anni, violenza psicologica alle stelle e un cattivo che lascia il segno soprattutto grazie all'immenso attore che lo interpreta, lode al bravissimo Luis Tosar.

5)I MERCENARI 2: Il film action dell'anno, ma che dico dell'anno, del secolo, forse l'action definitivo, un ritorno al passato, ai gloriosi anni 80 per questi dinosauri dell'action, dinosauri che in questo film danno il meglio di se, su tutti un grandissimo Van Damme che offre a noi spettatori un super cattivo veramente d'effetto. Cult.

6)LA COSA: Molti mi odieranno per questo, ma contrariamente ai numerosi pareri negativi, trovo che il prequel del cult firmato dal maestro Carpenter nel lontano 1982, sia un bel fanta/horror, certo siamo lontano anni luce dal primo film, ma si sapeva, però questa pellicola fa bene il suo dovere, intrattiene per tutta la sua durata e i trucchi un po old school e un po in cg sono molto belli. Per me promosso.

7)LE STREGHE DI SALEM: Un film che sta dividendo i fan, c'è chi lo ama e c'è chi lo odia, io ne lo amo e ne lo odio, lo apprezzo, un po perchè adoro Rob Zombie e un po perchè il film pur non essendo ai livelli delle precedenti opere di questo folle ragazzaccio del Massachussets riesce comunque ad avere una bella atmosfera cupa e molto anni 70 e, cosa non da poco, una coraggiosa e succulenta carica blasfema che di rado si vede al cinema. Ti voglio bene Rob.

8)TED: Cambiamo un attimo genere, e buttiamoci nella commedia political scorrect creata dal mitico papà dei Griffin, Seth MacFarlane; il suo "Ted" ha veramente tutto ciò che pretendo dalle commedie, umorismo cattivo e sboccato, attori in parte (grande Whalberg) e un protagonista che ti resta nel cuore. Anche io voglio l'orsetto Ted come amico del cuore.

9)IL CAVALIERE OSCURO-IL RITORNO: Sebbene non strepitoso come il precedente episodio, il bravissimo Christopher Nolan regala ai fan una degna conclusione dell'avventura dell'uomo pipistrello, un avventura non priva di difetti, soprattutto a livello di sceneggiatura, ma che comunque diverte al massimo fino alla fine.

10)KILLER JOE: Se già "Bed Time" era un film di una cattiveria assoluta, forse questo nuovo film del grande William Friedkin è un vero cazzotto nello stomaco allo spettatore, un noir crudo, spietato, ma anche auto-ironico che vanta una scena finale che sicuramente è tra i primi posti in fatto di depravazione. Sorprendentemente bravo il protagonista Matthew McCounaghey, attore che fino a poco tempo fa detestavo, ma che qui impersona un cattivo che rimarrà nella storia.


I FLOP 10

1)COSMOPOLIS: Sarei curioso di sapere che cacchio aveva in testa David Cronenberg mentre girava questo mattone di film, un film fiacco, pretenzioso, che vorrebbe dire tanto, ma che alla fine non dice nulla e poi veramente non si può chiamare a recitare Robert "cane assoluto" Pattinson, proprio non si può, cioè vi prego, questo individuo lasciatelo nel regno dei vampiri emo che brillano al sole.

2)PROMETHEUS: Delusione dell'anno e francamente non me l'aspettavo da Ridley Scott, creatore della strepitosa saga di Alien che con questo pseudo-prequel sputtana letteralmente. Un film pastrocchiato dall'inizio alla fine, con una sceneggiatura che presenta più buchi della maschera di Jason, con attori bravi, ma totalmente sprecati e con mostri talmente ridicoli che avrebbero fatto ridere anche a Ed Wood. Ridley questo non me lo dovevi fare.

3)TOTAL RECALL: Sarebbe anche superfluo parlarne, un remake piatto, inutile e girato da cani, con un Farrell fuori parte e scenografie patinate da far venire il voltastomaco. Unica cosa bella, le due super gnocche Jessica Biel e Kate Beckinsale, che quando sono in scena assieme bucano lo schermo, ma il resto è spazzatura.

4)SENZA FRENI: Non so manco se sta porcata sia uscita nei nostri cinema, io l'ho guardato perchè c'era Joseph Gordon Levitt, attore che apprezzo molto, ma che qui, in questa ridicola tamarrata non centra nulla, ricordo anche poco di sto film, ma quel poco che ricordo mi basta per poter dire che fa pena.

5)ON THE ROAD: Non ho letto il romanzo, ma il film è veramente un sedativo per quanto è noioso e "vanta" una fotografia talmente farlocca che pare quella delle soap opera. A differenza del suo amichetto Pattinson, Kristin Stewart, a mio avviso, non è una cattiva attrice, e in sta robaccia, devo ammetterlo, recita bene e rappresenta forse l'unica cosa buona del film.

6)DREAM HOUSE: Ennesimo filmaccio sulle presunte case infestate e sui vari spiritelli che vorrebbero far paura, ma fanno solo ridere ed è un peccatto perchè visto l'ottimo cast (Craig, la Watts e la Weisz) il film poteva anche essere valido, ma la sceneggiuatura praticamente non esiste.

7)I BAMBINI DI COLD ROCK: Se già "Martyrs" che tutti osannano, non era, secondo me, chissà che gran roba, questo "Cold Rock" dimostra quanto il buon Pascal Laugier sia una bufala, un film brutto, ma nel vero senso della parola con una trama blanda e colpi di scena prevedibilissimi e un finale schifosamente buonista. Anche qui, come in "Total Recall" c'è la bellissima e brava Jessica Biel che da sola però non riesce a risollevare il film dalla mediocrità.

8)THE BOURNE LEGACY: Cioè, la prima trilogia era tanto bella e si era conclusa perfettamente, perchè cacchio mi vai a fare un altro film? E poi fatto così male, una spy story dovrebbe essere veloce e ricca d'azione giusto? Quì per un'ora non succede nulla poi alla fine c'è giusto qualche inseguimento, girato anche male. Per me la saga finisce col terzo film.

9)CHERNOBYL DIARIES-LA MUTAZIONE: Semi mockumentary, piatto e involontariamente comico, con "attori" (attori?) risibili e situazioni che invece di tenere alta la tensione fanno solo sbadigliare. Di tutta sta porcata salvo solo i titoli di coda con l'ottima "No Reflection" di Marilyn Manson, il resto è cacca.

10)TUTTI I SANTI GIORNI: Di regola apprezzo molto Paolo Virzì, le sue commedie agrodolci hanno sempre qualcosa da dire e lasciano il segno soprattutto perchè si prova una grande empatia per i personaggi, ma qui l'unica cosa che provi per i due pessimi protagonisti è antipatia perchè sono veramente delineati male e, soprattutto la ragazza, recitano da cani. Riprovaci Paolo.


Ecco, questa sostanzialmente la sintesi dei film che più ho amato e più odiato, ma come detto alcuni non ne ho visti, ad esempio non ho visto e MAI vedrò Dracula 3d altrimenti credo proprio che questo meriterebbe il primo posto dei flop.

30 commenti:

  1. D'accordo con tutti quelli della top, anche se devo ancora vedere Le streghe di Salem e Batman; forse un pò più su Killer Joe
    Per i flop d'accordo su Dream House, un pò meno su I bambini di Cold Rock che non mi è dispiaciuto:)

    RispondiElimina
  2. Killer Joe recuperalo assolutamente che merita un sacco :-)

    Cold rock non l'ho proprio digerito

    RispondiElimina
  3. Non dirò niente sui TOP che non condivido quasi per nulla. Sui FLOP invece insorgo in modo vibrante e sibilante se mi tocchi "The Tall Man" di Laugier che ho trovato estremamente interessante. Non parliamo poi di "Martyrs" che sfiori parlando di Laugier e che è un vero capolavoro dal quale credo tu prenda le distanze proprio perché ti ha colpito allo stomaco, cioè ti ha spaventato. Perdonami, ma come vedi sono sempre io, il solito polemico e anziano rompicoglioni :)

    RispondiElimina
    Risposte

    1. guarda psiche ti posso assicurare che martyrs non mi ha minimamente colpito ne fatto impressione, per impressionare me ce ne vuole, e cmq come ti dicevo anche nel forum, non lo reputo un brutto film, ma un film sopravvalutato, un film che parte benissimo, ma che poi, a mio avviso, si perde un po per strada fino ad un finale frettoloso e raffazzonato, ma cmq sono il primo a dire che è un film che va visto.
      Tall man, ti prego NO, cosa avrebbe di interessante quel film??? Al dilà del fatto che si capisce subito che non c'è alcun tall man, ma ok ci sta, li si che il ritmo è lento altro che Salem, mentre lo vedevo ho sbadigliato di continuo, si arriva stancamente al colpo di scena finale che imho è ridicolo.
      Per ora il buon Pascal non è nelle mie corde, poi certo se un domani dovesse fare qualcosa che mi piace, beh sarò il primo a rendergliene merito. ;-)
      Per curiosità, dei top quali sono i pochi che condividi??? ;-)

      Elimina
  4. diciamo che tra i top e i flop c'è qualcosa con cui sono d'accordo e qualcosa no: Prometheus non lo metterei tra i flop, così come The Tall man, su Cosmopolis invece sono d'accordissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prometheus mi ha troppo ferito, perchè AMO troppo la saga di Alien, ma cmq lo reputo pessimo anche preso come film a se.
      Su Cosmopolis credevo di essere l'unico, lieto di avere un compagno di sventure :D

      Elimina
    2. Ah no, se c'è da parlare male di Prometheus arrivo pure io, eh? Che brutto film! :)
      E concordo pure su Cosmopolis. Ma qua "brutto" non basta.

      Elimina
    3. eh eh concordo pienamente ;-)

      Elimina
  5. Delle TOP condivido senza dubbio "Django Unchained", "The Cabin in the Wood" (assolutamente). Per ciascuno degli altri ho qualche dubbio.

    RispondiElimina
  6. ah quindi poi l'hai visto Django, ero rimasto che ti manca la visione, bello vero, Di Carpio villain dell'anno ;-)
    Secondo me cmq gradirai anche Leatherface, certo non ne andrai matto come me, ma alcune aspetti di quel film potrebbero interessarti

    RispondiElimina
  7. ah ps conoscendo i tuoi gusti secondo me ti potrebbero piacere anche Killer Joe e Bed Time

    RispondiElimina
  8. Le classifiche personali sono sempre divertenti, vengono fuori pareri contrastanti, impossibile andare d'accordo ed è questo il loro bello. Per es. Prometheus e Cosmopolis li avevo messi nei miei top 2012;)

    RispondiElimina
  9. ahahahah si si mi ricordo infatti XDXDXD, boh per me son stati i peggiori film di questa stagione :-)

    RispondiElimina
  10. concordo molto sulle scelte di Bedtime e Batman 3,diciamo,due grandissimi film
    ciao!

    RispondiElimina
  11. si si molto belli, anche se forse Dark Knight Rises poteva essere un po meglio.
    Bed Time invece è davvero un FILMONE

    RispondiElimina
  12. Django, Quella casa nel bosco e I mercenari 2 figurerebbero anche nella mia top 10, l'ultimo lavoro di Quentin ovviamente al primo posto! :PP

    Prometheus e Dream House non li metterei tra i flop invece. Il secondo è troppo innocuo, senza infamia né lode, e il primo ha delle immagini che sono a dir poco splendide, per quanto non mi abbia toccata come avrebbe dovuto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh si il DIO Quentin finisce sempre nel podio ;-)

      Su Dream house ok è innocuo, ma fa pena, su Prometheus, mi spiace amo troppo lo Xenomorpho per parlar bene di sta roba ;-)

      Elimina
  13. Non mi esprimo sulla top 10 che mi sa che i nostri gusti sono un po' agli antipodi ma gioisco sul primo posto di Cosmopolis che pure per me (ma la classifica l'ho stilata a fine anno) è una cagata pazzesca!
    Virzì no, tanto ma tanto caruccio quel film!

    ps: non è che metteresti il box utenti fissi, così riesco a seguirti con più facilità vista la mia memoria smemorata...

    RispondiElimina
  14. ahhaahh mamma mia cosmopolis non si guarda XD
    Virzì mi piace, è davvero un bravissimo regista, ma l'ultimo film è mediocre.

    In che senso il box utenti fissi??? Io ti ho messa nei blog amici da seguire e infatti ogni volta che pubblichi qualcosa io dal mio blog lo vedo e mi fiondo a leggere.
    Tu puoi fare lo stesso, mettimi nei blog da seguire cos' nel lato del tuo blog ogni volta che scrivo qualcosa lo vedi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto! Avevo dimenticato che esiste l'opzione "copia URL" e sono abituata al box classico che fa tutto in automatico :)

      Virzì, ti dirò, mi ha coinvolto più con Tutti i santi giorni che con La prima cosa bella. De gustibus.

      Elimina
  15. La prima cosa bella mi manca, devo recuperarlo, di quelli che ho visto il suo top è Tutta la vita davanti, un film bellissimo :-)
    Cmq Virzi assieme al MAESTRO Verdone sono tra i pochi veri esponenti della commedia italiana, quella vera, altrimenti il resto è tutto soliti idioti, boldi e de sica, ficarra e picone, brignano e mondezza varia

    RispondiElimina
  16. PS, curiosità, della mia top 10 non c'è nemmeno un film che hai visto e apprezzato??? :-)

    RispondiElimina
  17. Meno male che Cosmopolis me lo sono risparmiata! A parte gli horror messi che non ho visto per deformazione XDDDD Sul resto concordo. Soprattutto On The Road avevano il dovere di fare meglio! Delusione.

    RispondiElimina
  18. Si on the road è indigesto :-)

    RispondiElimina
  19. in linea di massimo concordo con la tua classifica,se non per il fatto che Prometheus per me sta nei top,e che alzerei di almeno un paio di posizioni le Streghe di Salem,e farei lo stesso,ma all'inverso con NAQP e Django (ma giusto di una/due posizioni) anche per La Cosa sono d'accordo con te

    la testa nella mia personale classifica se la giocano quasi alla pari Evil Dead e The Dark Knight Rises (che col tempo ho rivalutato sempre più in meglio,visto che compensa una sceneggiatura meno studiata con un pathos e a tratti un epicità che i precedenti due film non avevano)

    RispondiElimina
  20. beh oddio in rises ce più epicità e pathos che in Dark Knight????

    Uhm ne dubito ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh la scena

      SPOILER

      del ritorno con tutta la polizia della città a braccarlo mi ha fatto alzare in sala in piedi ad applaudire XDDDD

      poi ci sono un paio di situazioni e discorsi (tipo quello che fa "mi hai procurato un esercito,adesso lasciamo condurre questa guerra") mi hanno ricordato troppo la graphic novel di Frank Miller Il Ritorno del Cavaliere Oscuro e anche in quei casi è partito il fomento hahahahahaha

      Elimina
    2. si si aveva indubbiamente dei momenti ottimi e nel complesso è un bel film, però il precedente è un altro pianeta, anche il cattivo Bane è figo, ma nell'ultima parte viene un po sputtanato.
      A me basta la scena di Joker che brucia i soldi per papparsi tutti gli altri batman ;-)

      Elimina
  21. Cosmopolis non lo visto. Ma già che ce quello dei vampiri-emo me lo evito! Più che altro mi domando: ma perchè cazzo Croneberg non fà più horror?? voglio dire, a history of violence mi è piaciuto, la promessa dell'assassino un pò meno,ma si guarda, ma io voglio il cronenberg de La Mosca, Videodrome, The Brood e Scanners (beanchè 2 di essi non siano degli Horror) Quella Casa nel Bosco,mi ha lasciato x tutto il film con un stato di ansia ,anche perchè in alcuni recensioni avevano parlato proprio di un colpo di scena clamoroso che effettivamente ce stato x via della storia molto particolare,sopratutto nel finale! Martyrs lo apprezzo tantissimo a dosi di violenza ben più disturbanti di un Saw o Hostel a caso,ma i Bambini di Cold Rock (dello stesso regista) non l'ho ancora visto! Su Prometheus non concordo ,ma già Fabio lo sà! E' un buon film,poteva e doveva essere superiore certo,ma si guarda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me il Cronenberg di History of violence o la promessa dell'assassino piace da matti, quindi ben venga se fa film così, ma di certo NON deve fare robaccia come Stronzopolis.
      D'accordo su Casa nel bosco
      Martyrs è IPER sopravvalutato secondo me, non è brutto, ma manco sto capolavoro che alcuni decantanto, Cold Rock è ridicolo, di Prometheus poi non ne parliamo XD

      Elimina